In attesa di finire il mio articolo pubblico volentieri l'articolo sul primo evento Xtreme Couture in Italia scritto da Kamil Werno della redazione di Grappling-Italia.com e Italian MMA

Un ringraziamento particolare a Manolo

Buona lettura

Marco

Il 26 e 27 Ottobre 2013,nel Centro di Preparazione Olimpica Coni a Tirrenia (Pisa),si è svolto il seminario di Dennis “Piranha” Davis (Head MMA Team Coach),con più di 20 anni di esperienza nelle arti marziali,Coach di uno dei più importanti e conosciuti Team americani nel campo delle MMA:Xtreme Couture Team (del leggendario Randy Couture,6 volte Campione del mondo UFC).

L’organizzazione di questo importante appuntamento è stata portata a termine da Marco Vincelli della FightZone,che con determinazione riesce a portare,per la prima volta in Italia,un Team di MMA tra i più conosciuti al mondo e,come rivela Marco parlando nel “dietro le quinte” del seminario,non è un evento che si mette in piedi subito ma bisogna lavorarci quasi un anno per avere ospiti così importanti.FightZone  nasce nel 2009 grazie all’impegno di Marco Vincelli (attuale istruttore con oltre 30 anni di esperienza nelle arti marziali) e Luca Di Girolamo (attualmente Direttore Tecnico) per creare veri professionisti di discipline da combattimento. Bisogna sottolineare che la scelta del posto per svolgere i 2 giorni di seminario con Dennis Davis non è affatto casuale,perchè parliamo del Centro di Preparazione Olimpica Coni a Tirrenia,un luogo immerso nel verde (43 ettari) sede di ritiro e preparazione di squadre Nazionali,Federazioni Sportive e Internazionali,ospita stage di aggiornamento per la Major League americana di baseball e dell’Unione Europea di Ginnastica,quindi un Centro che offre ogni tipo di comfort per svolgere il proprio allenamento ai più alti livelli.

Dennis già prima di arrivare in Italia per il seminario aveva scritto,indirizzato alle persone partecipanti a questi 2 giorni con lui “You guys will not be disappointed e,visti i temi molto interessanti affrontati nel corso delle 8 ore,non sbagliava:

  • striking dal clinch
  • dirty boxing ( di cui Randy Couture è un maestro)
  • takedown,ground and pound dal clinch.
  • Difesa da takedown, sweeps e scrambles per rimettersi in piedi.

Dennis dopo ogni spiegazione segue attentamente le mosse,i takedown,sweeps e scrambles di tutti i partecipanti,in modo da correggere ogni sbaglio e rendere più efficace tecnicamente ogni singolo partecipante;una delle dimostrazioni di Davis,fu come liberarsi da un triangle leg choke: quando l’avversario a terra ha ormai chiuso le gambe sul nostro collo,per concludere la sua submission “Cosa bisogna evitare in questo caso?” – chiese Dennis Davis.La risposta di un partecipante fu più che giusta:” non farsi schiacciare in basso la testa”.

Per evitare questo,il Head MMA Team Coach mostra che,quando l’avversario da terra porta le sue gambe sul nostro collo e chiude il triangolo con le gambe,bisogna subito bloccare il suo tentativo nel afferrare la nostra testa bloccando le sue braccia a terra;successivamente portare le nostre ginocchia all’altezza del suo bacino per avere più forza quando andremo a spingere varie volte con il busto verso l’alto per allentare la stretta delle gambe dell’avversario,poter sfilare la nostra testa dal pericoloso triangolo e attaccare l’avversario.

IMG_1355

 

IMG_1356

 

Questa descrizione non è altro che una punta dell’iceberg rispetto a quello che è stato spiegato da Dennis e le domande dei partecipanti portavano ad approfondire sempre di più le tecniche durante il seminario,quindi venivano affrontate diverse varianti per ogni dimostrazione presentata.Di seguito qualche foto di questo importante appuntamento.

IMG_1306

IMG_1312

IMG_1326

IMG_1395

IMG_1401

IMG_1404

IMG_1397

IMG_1375

IMG_1385

IMG_1414 Da sinistra:Marco Vincelli,Dennis Davis,Luca Di Girolamo

 

Verso la fine della prima giornata di seminario,chiediamo a Dennis se è disponibile a un’intervista per Grappling-italia & Italian MMA per fargli qualche domanda sulla sua carriera,sull’alimentazione giusta da seguire per migliorare la propria condizione fisica… e lui accetta subito senza nessun problema,mettendosi a nostra disposizione.Qui di seguito il link per vedere l’intervista fatta al nostro ospite

http://www.youtube.com/watch?v=UTaSC1OAS0c

Alla fine della prima giornata di seminario,4 ore di lezione,Dennis ha salutato i partecipanti con un messaggio riguardo a tutto quello che era stato fatto in quel pomeriggio:

Oggi abbiamo visto tante cose,diverse tecniche di evasione e di controllo a terra;per impararle al meglio e reagire in automatico nelle mosse che vi ho presentato ci vuole tanto allenamento,quindi non vi preoccupate se qualcosa non vi riesce o non ricordate qualcosa.L’importante è che imparate bene almeno 2 o 3 tecniche,fatele vostre e concentratevi su quelle.

Al termine di questo consiglio segue un lungo applauso per il coach Dennis,che scherzosamente fa segno di smettere con gli applausi.

La giornata del 26 Ottobre 2013 non finisce qui,perchè da Tirrenia (PI),ci spostiamo presso la OBIHall di Firenze (in Via Lunagarno Aldo Moro ang.Via Fabrizio de Andrè) per un grande evento di Thai Boxe & MMA.Il torneo All 4 Glory vede protagonisti i primi 8 atleti della classifica Fight1 nei -70kg,in 4 tappe con un girone tutti vs tutti,sfidarsi con le regole della Thai Boxe Fight Code Rules:5 round da 3 min ciascuno.Il vincitore affronterà ad Oktagon un avversario del circuito Internazionale Glory e,in caso di vittoria,entrerà nella classifica mondiale del torneo dove trova posto il Campione Giorgio Petrosyan.

Per quanto riguarda le MMA,il match più atteso era tra Riccardo Schiesaro (Italia -Kombat Team Alassio) (5-7-1) vs Tony Zanko (Albania – Fight Club Xtreme Boxing) (10-5-0).Tutti e due sapevano che in palio c’era il primo posto nella classifica per le selezioni di MMA KNOCKOUT IN THE CAGE -84kg a Roma e per questo dovevano dare il massimo per essere i numeri 1 nel rispettivo ranking.Report del match di seguito:

l’entrata di Riccardo è sicuramente diversa da quella di Tony,visto che il fighter del “Fight CLub Xtreme Boxing” affronta questo match in “casa” e ha un grande tifo da parte dei presenti alla OBIHall,che scandiscono il suo nome in continuazione;Riccardo non si fa influenzare e attende solo l’inizio dell’incontro.Dopo alcuni scambi in piedi Riccardo,con uno spettacolare slam,porta a terra Tony e comincia a controllare l’avversario dalla mezza guardia;Tony cerca di trattenere Schiesaro ma quest’ultimo,dopo aver conquistato la monta,riesce a prendere il braccio di Zanko e chiuderte il match al 1° round con una armbar,guadagnando così il primo posto nella classifica.

IMG_1448

 

IMG_1451

 

IMG_1464

 

Al termine dell’incontro Riccardo Schiesaro viene premiato sul ring dal Campione americano Dennis Davis della Xtreme Couture Team.

IMG_1465

Un ringraziamento particolare alla ADCOM di Bologna che ci ha permesso, con la sua attrezzatura, la realizzazione delle foto e dell’intervista  http://www.adcom.it/

 

Articolo originale: http://www.grappling-italia.com/news/2013/11/07/report-sul-seminario-dennis-davis-della-serata-all-4-glory-firenze-33805.html